premio-sila-2016

A Taverna la XXVI tappa del Premio Sila


La Sila Piccola catanzarese

Scorci di  Sila Piccola catanzarese

A Taverna la XXVI tappa del Premio Sila

Il tradizionale “Premio Sila“, ambìto riconoscimento di prestigio internazionale, quest’anno farà tappa nella cittadina pre-silana giorno venerdi 11 Novembre nel centro congressi della Banca Credito Cooperativa, seguendo la formula itinerante che vede ogni anno una sede diversa tra i comuni aderenti al progetto.

Il Premio Sila

Locandina Premio Sila 2016

Locandina Premio Sila 2016 – clicca per ingrandire

Nato da un’idea del promoter Giuseppe Pipicelli, il quale pensò a un modo per diffondere e dare la massima visibilità al lato buono della Calabria, ed in particolare alle potenzialità immense ed inespresse del territorio silano, quest’anno il premio giunge alla 26a edizione.

L’idea è quella di conferire, ogni anno, un riconoscimento a personaggi che sono stati capaci di distinguersi nei loro rispettivi settori di attività, in giro per l’Italia e per il Mondo: dal giornalismo alla televisione, dallo sport allo spettacolo, passando per la medicina, l’associazionismo, l’arte, la cultura,l’imprenditoria.

La manifestazione, con il sostegno del Parco nazionale della Sila, ha la caratteristica di iniziativa itinerante, in modo da farla conoscere nei diversi centri montani più importanti della Sila, e tra questi San Giovanni in Fiore, patria dell’Abate Gioacchino da Fiore, Camigliatello Silano, perla del turismo montano del Meridione. E poi Villaggio Mancuso e Taverna, centro culturale della Sila che ha dato i natali all’artista Mattia Preti, Cotronei, con annessi i diversi villaggi turistici che si affacciano sul lago Ampollino.

Il Premio Sila non è da intendersi soltanto come una sorta di momento celebrativo legato alla consegna di un riconoscimento. All’iniziativa negli anni si sono infatti legati importanti progetti di marketing territoriale, con la realizzazione di pacchetti turistici e l’ organizzazione di eventi di spessore nel campo della musica, dello spettacolo, della cinematografia.

Le precedenti edizioni

I vincitori del Premio Sila 2016 si andranno ad aggiungere al folto gruppo di vincitori delle passate edizioni (circa 200) tra i quali spiccano i nomi di  Gianni Versace, il patron di Miss Italia Enzo Mirigliani, il cantante Mino Reitano, il calciatore Rino Gattuso, l’artista del vetro Silvio Vigliaturo, il presidente della regione Mario Oliverio, Giusy Versace, Nuccio Caffo, Alberto Matano. E poi la CEI presieduta dal cardinale Angelo Bagnasco, il prete antimafia Don Giacomo Panizza, il regista Massimiliano Bruno.

I vincitori 2016

Ai vincitori del Premio Sila 2016 sarà conferita l’ambita targa realizzata  dal maestro orafo Michele Affidato ( artista calabrese affermato in tutto il Mondo, oltre che presidente onorario del Premio) ma anche una speciale pergamena realizzata dalla pittrice Wilma Pipicelli per rendere omaggio al grande Mattia Preti.

I vincitori che riceveranno l’ambito premio sono:

  • Enrico Borghi, parlamentare e Presidente nazionale dell’Uncem, oltre che responsabile delle politiche per la montagna in seno alla Camera dei e deputati;
  • Vittorio Caminiti, Presidente in Calabria di Federalberghi;
  • Rosario Carello, apprezzato giornalista della RAI nazionale;
  • Mimmo Cavallaro, cantautore e pioniere della musica popolare calabrese;
  • Anna GASTEL, già Vice Presidente nazionale del FAI e oggi alla guida del Festival internazionale MiTo;
  • Giacomo Guerrera, Presidente nazionale dell’UNICEF;
  • Nicodemo Oliverio, parlamentare e punto di riferimento delle politiche agricole e forestali del territorio silano;
  • Alfonso Samengo, caporedattore della RAI CALABRIA;
  • Raffaele Vrenna, Presidente del Crotone Calcio squadra promossa in Serie A.

Info utili:

Quando: Venerdì 11 Novembre 2016

Dove: Taverna (CZ), centro congressi B.C.C.  Taverna, ore 17:00

https://www.facebook.com/PREMIO.SILA/

www.silaintour.it

 

Buon Premio Sila a tutti!!!


Mattia Preti

Post a Comment